Costa sembra a rischio, mentre Mchedlidze è in dubbio

 di Angela Sanzo  articolo letto 4845 volte
© foto di Marco Conterio
Costa sembra a rischio, mentre Mchedlidze è in dubbio

Ultimo allenamento, svoltosi come ormai da prassi a porte chiuse, prima della rifinitura di domani anch’esso a porte chiuse. Non arrivano buone notizie per quanto riguarda Costa, ancora alle prese con l’influenza e potrebbe non recuperare per domenica. Anche se la febbre è sparita, il giocatore è fortemente debilitato e forse non ce la farà a rientrare. La rifinitura di domani sarà decisiva, ma al momento si giocano la sua maglia Ariaudo e Cosic con quest’ultimo che potrebbe essere preferito anche perché è giocatore sul quale si vuole investire per il futuro. A destra, è previsto il rientro di Laurini, mentre in mezzo toccherà a Croce che è in vantaggio su Buchel. In attacco vedremo Pucciarelli e Maccarone ma in panchina è da capire se ci potrà essere Mchedlidze ancora alle prese con un affaticamento e oggi ha lavorato a parte.